Il 1′ luglio 2020 è entrato in carica il nuovo consiglio direttivo del Lions Club Lainate per l’anno sociale che segna il 70′ di presenza lionistica in Italia.

Aldo Fusar Poli, imprenditore lainatese progettista e titolare di Fusarteknologica (società che dal 1996 si occupa di criogenia dell’organismo e freddo alimentare), fondatore di Sistema e Installazioni (azienda neo nata che si occupa di impianti ad altissima efficienza energetica), è il presidente del Lions Club Lainate per l’anno sociale 2020-21.

Fusar Poli, da sei anni nel Club, ha già ricoperto diverse cariche tra cui segretario e vicepresidente, ed è sempre stato nel consiglio di presidenza.

Oggi si prepara ad affrontare il cambiamento mettendo in campo soluzioni differenti, proseguendo l’ottimo lavoro fatto dal past president. Il suo motto sarà “Uniti per fare ed essere d’esempio”,

Nel consiglio direttivo del Club ci saranno anche Marika Cittera come vicepresidente, che da tempo condivide con Fusar Poli la passione per l’alternanaza scuola lavoro; il secondo vice presidente e responsabile soci (GMT) Marcello Belotti, ex presidente di zona; riconfermati quale segretario Marco Pomi e alla carica di tesoriere Giampaolo Muliari, persona di grende fiducia da sempre vicina alla presidenza. Responsabile della comunicazione sarà Silvio Tomatis, amico e punto di riferimento per il comportamento lionistico, e infine il past president Paolo Caimano come responsabile LCIF.